U 19 BG.: VITTORIA CON USMATE E FINAL FOUR ASSICURATE

USMATE 41- OROROSA 62

Parziali 9-13, 15-17, 7-16, 10-16

Usmate: Boria 5, Penati 12, Monteleone 3, Maffioletti, Valerio 7, Quarenghi 2, Guindani, Maggioni, Bazzoni 4, Tavecchio 2, Fiorelli, Passoni 6. All. Mannis/De Sena

Ororosa: Carrara 5, Abbiati 19, Bassani 13, Forese 2, Maianti 8, Guerra 2, Lampe, Boniforti, Bresciani 10, Lombardi 3. All. Epis/Deleidi

Arbitro: Paganelli F.

Note Oro: Falli fatti: 13 Falli Subiti: 15 Tiri Liberi: 8/15

Vittoria e final four assicurata per l’Under 19 regionale di Bergamo.

Con Usmate ci si gioca il primo posto nel girone. La partenza è buona, le Oro si portano sul 6-0 e il ritmo è alto. Qualche errore di troppo al tiro, anche in contropiede, fa perdere un po’ la fiducia alle bergamasche che non riescono ad allungare. Primo quarto 9-13.

Nel secondo periodo le Oro subiscono 3 triple di fila da Usmate, che sfrutta gravi disattenzioni difensive. È Abbiati a dare la scossa, sia in attacco con buone soluzioni spalle a canestro e buoni 1c1 sia in difesa, chiudendo l’area con stoppate e rimbalzi. Ororosa reagisce al parziale della squadra di Mannis e chiude il quarto +6.

Dopo l’intervallo le Oro entrano intense e concentrate. Abbiati firma un 6-0 personale che porta Ororosa oltre i 10 punti di vantaggio. Usmate sembra non riuscire a stare al ritmo ospite e prova la carta della zona. Carrara, Bresciani e Bassani sono brave a farsi trovare sugli scarichi delle interne e a realizzare canestri importanti che mantengono Usmate a distanza. Al 30’ 31-46.

Nel quarto periodo Ororosa gestisce senza mai andare sotto i 15 punti di vantaggio.

Una bella vittoria, che come anticipato garantisce il primo posto nel girone di classificazione e permette l’accesso alle semifinali. Obiettivo centrato. Risultato che da soddisfazione in casa Ororosa, che con una squadra formata da ragazze provenienti da gruppi diversi, conferma l’ottimo lavoro fatto dal direttore tecnico Stazzonelli e dal suo staff.

Brave ragazze!

Forza Oro!!!

U 17 ALB/PARRE: VINCENTE CON SONDRIO

Ororosa Basket 57- Basket Sondrio 46

Parziali: 11/12  16/5  17/15  13/13

Ororosa Basket: Belotti 15. Mangiapoco 7. Scainelli 2. Pezzotta 11. Piazzini 3. Jaouhari 2. Benrhazal. Zenoni 3. Surini 11. Facchinetti 3. Coach: Torri R. Vice: Villa E.

È una gara avvincente per quasi tutti i 40 minuti quella con Basket Sondrio con le squadre che si equivalgono per lunghi tratti.
Ad un primo quarto ad appannaggio di stretta misura per Sondrio (11/12) replica bene la formazione di coach Ross con ben 7 atlete che mettono le proprie realizzazioni a referto e consentono quell’allungo che risulterà determinate ai fini della vittoria.

Entrambe le squadre ripartono nella terza frazione con rinnovato vigore e le occasioni spesso vengono concretizzate, in alcuni casi sforniamo “orrori cestistici” da sognarseli la notte!!

Gli ultimi 10 minuti sono ricchi di pathos e di intensità con il forcing finale di Sondrio che cerca di recuperare lo svantaggio accumulato ma ancora una volta è la SQUADRA che respinge tutti i tentativi delle avversarie difendendo con grande tenacia ed attaccando bene distribuendo le occasioni tra ogni atleta in campo.

I complimenti vanno a tutte ma oggi in particolar modo a Pezzotta che ha messo in campo quanto gli è stato ripetutamente chiesto in questi mesi.

Ci manca l’ultima partita domenica prossima con Busto dopodiché potremo mettere la parola fine al campionato under 17, in questa categoria abbiamo indubbiamente fatto più fatica ma i miglioramenti da settembre sono stati molto positivi e questo era il risultato che più ci interessava.

FORZA ORO !

U14 BG.: VITTORIA CON SUSTINENTE

Playoff Ottavi

 Ororosa – Sustinenete   113- 26 (51-16)

Parziali: 25-2, 26-14, 31-7, 31-3

Ororosa: Botti 6, Martinelli 10, Dieng Mame 9, Zappella 18, Vavassori 9, Colombi 13, Bussetti G. 12, Mendes Dos Santos 14, Rizzo 2, Pasini 5, Gangemi 12, Bussetti  B. 2. All. Stazzonelli/Deleidi/Celeste

Sustinente: Aldrovandi, Chinali, Raffagnini 4, Tidore, Spadini 2, Frignani 6, Manzini2 , Busoli , Dalcò 4, De Boni 8, Sganzerla. All. Ferrari

Iniziano i playoff e le Oro per la terza volta in questa stagione incontrano Sustinente che è arrivata ai playoff dal girone Silver.

Partita senza storia fin dai primi possessi troppo il divario fisico e tecnico tra le due squadre. Le Oro comunque cercano di dare vita ad una bella gara, ottime giocate di squadra e tanto entusiasmo, miglior realizzatrice Zappella che mette a referto 18 punti.

Le Oro vincono e si proiettano ai quarti brave ragazze avanti così.

U17 EL.: VITTORIA CON BUSTO

Playoff

Partita secca

Ororosa – Busto  – 80 – 49 (36 – 26)

Parziali : 25-10, 11-16 ; 28-9,16-14

Ororosa: Mazza 8, Lussignoli 12, Poma 2, Monti 2, Crippa 6, Frosio 9, Guerini, ,Bresciani 4, Carrara 6, Merli 6, Fossati 21.  All. Stazzonelli/ Epis/ Celeste

Busto: Cremona 11, Mattei 20, Fumagalli, Micheluzzi 6, Macchi 4, Parise 2, Rondonotti 3, Barone 2, Rampi, Sartoni 2, Parinello. All. Balsamo/Esposito

Note Oro: Flli fatti 19, falli subiti 11. Rimbalzi 27 (7 Monti, 7 Crippa). Palle perse 16 (5 Monti, 5 Crippa). Palle recuperate 32 (7 Mazza , 6 Lussignoli, 6 Crippa). Assist 16 (4 Frosio, 3 Crippa, 3 Mazza). Tiri liberi 12/18. Tiri da 3pt 2/9 (1 Fossati, 1 Lussignoli).

Vittoria che conferma la seconda posizione in classifica .

Partita emotivamente difficile quella giocata dalle Oro under 17 contro Busto, in palio il passaggio alla fase nazionale.

I primi 10 minuti la partita fatica a decollare, le orobiche sbagliano tantissimo e Busto ne approfitta per restare meritatamente in scia ma con il passare di minuti Fossati, Mazza e Frosio trovano la giusta intensità per creare il primo vantaggio importante.  25 a 10 il primo parziale.

Nel secondo tempo Lussignoli si complica la vita facendo il terzo fallo e la squadra deve cambiare assetto sia in attacco che in difesa, Busto continua a crederci e accorcia il divario mentre le Oro non trovano fluidità in attacco e la difesa  non è la solita. La partita si riapre al 20^ il risultato è 36 a 26.

Dopo il riposo lungo c’è la reazione, Fossati entra subito con ritmo 5 a 0 il suo parziale seguita a ruota da Lussignoli e Mazza. La gara viene ora indirizzata sul giusto binario, le rotazioni della panchina soprattutto Carrara e Merli  si fanno vedere con buone giocate e il parziale di 28 a 9 chiude di fatto la gara e il campionato.

Ora ci aspettano 20 giorni di preparazione in vista dello spareggio contro Friuli 2 che ci darà la possibilità di giocarci l’accesso alle finali nazionali!

Brave ragazze primo obbiettivo raggiunto!

U17 BG.: VITTORIA CON HERE YUO CAN

OROROSA 60 – HERE YOU CAN 27

Parziali 11-11, 10-6, 16-5, 23-5

Ororosa: Lampe, Ferrari 4, Lombardi 4, Galbuseri 8, Manenti 17, Baldi 6, Togni 2, Zenoni 7, Carrara, Guerra 3, Boniforti 9. All. Epis/Deleidi

Here You Can: Scola 2, Rito, D’Amico, Rossi 3, Callè 4, Rattazzi 2, Malaspina 6, Gallotti , Raffaelli 2, Tafa, Comi 6 . All. Baronchelli/Ronco

Arbitro: Ghali A.

Note Oro: Falli fatti: 23Falli Subiti: 19 Tiri Liberi: 9/23

Vittoria con Here You Can per l’Under 17 regionale di Bergamo, in una gara dai due volti.

Le Oro devono riscattarsi dalla sconfitta della settimana scorsa a Vittuone. La partenza però non è delle migliori, in attacco si sbagliano molte scelte e la partita si gioca al ritmo delle avversarie. Le padrone di casa non trovano recuperate in difesa che permettono i contropiedi. Il primo quarto, in cui le Oro sono tenute a contatto con Manenti prima e Boniforti poi, finisce 11-11.

Nel secondo periodo la svolta non arriva, la panchina Oro prova a trovare nuove energie dai cambi ma nulla da fare. All’intervallo 21-17.

Nella ripresa invece c’è la svolta. Lombardi e compagne ritrovano la propria intensità difensiva che permette canestri in contropiede e toglie sicurezza alle avversarie. Finalmente si riesce a fare il parziale e alla fine del terzo periodo le Oro conducono 37-22.

Nell’ultimo quarto Here You Can prova la carta della zona. Le Oro, dopo un paio di azioni di adattamento, capiscono come attaccarla. Manenti e Galbuseri sono brave ad occupare gli spazi liberi e a fornire assist. Zenoni su tutte è brava a farsi trovare pronta sugli scarichi, sia con una tripla che con due lay-up battendo il recupero difensivo.

Sicuramente una buona reazione delle ragazze, che dimostrano di voler dire la propria in questo finale di stagione.

U19 ALB./PARRE: VITTORIA CON CAS. DE PECCHI

Ororosa Basket 66-CM B. 84 Cassina 43

Parziali: 18/10  18/13  17/9  13/12

Ororosa Basket: Scainelli 6. Mangiapoco 6. Poli 2. Zenoni 4. Bracaccini G. 12. Nitri 12. Cossali 8. Belotti 14. Tonolini 2. Coach: Torri R. Vice: Villa E.

Arbitro: Elitropi (experience in abbondanza).

Sotto gli occhi e l’obiettivo del nostro super dirigente/fotografo (le ragazze ringraziano!) Beppe Frigeni, sfoderiamo una prestazione di tutta sostanza con Cassina de’ Pecchi che nella gara di andata ci aveva fatto soffrire più del dovuto.

L’allenamento del giorno prima preparato con cura da Ross ha prodotto gli effetti sperati: la difesa press e i giochi offensivi di Cassina sono stati gestiti ottimamente dalle nostre ragazze che si sono aggiudicate tutti i quarti di gioco.

Dopo i primi 10 minuti di gioco abbiamo già schierato ognuna delle 9 ragazze disponibili per tenere alto il ritmo e, viste le temperature anche a Parre!, per non avere nessuna ragazza con il fiato in riserva.

Terminiamo con 8 punti di vantaggio a cui ne aggiungiamo altri 5 nella seconda frazione favorite da 2 triple di Scainelli e dalla continuità di Bracaccini e Belotti.
Zenoni e Poli si registrano a referto oltre a dare sostanza in fase difensiva con grande soddisfazione dello staff tecnico.

Di fatto il terzo periodo sancisce il termine delle velleità di Cassina poiché il parziale di 17 a 9 amplia ulteriormente il divario con pregevoli giocate da parte di ogni ragazza messa in campo.

Dispiace molto un infortunio alla caviglia per Tonolini proprio sul finale della gara dopo una prestazione di carattere lungamente attesa dai coach e finalmente arrivata! Brava e speriamo sia poca cosa così da riaverla in campo in tempi brevi.

Nell’ultimo quarto ulteriori rotazioni danno modo di distribuire minutaggio e punti alle presenti, anche le ospiti sfoderano azioni degne di nota e gli applausi finali premiano entrambe le formazioni.

Brave tutte e adesso ci si rivede in palestra!

U19 BG.: VITTORIA CON LONATO

OROROSA 69 – AQUILE LONATO 47

Parziali 20-18, 21-10, 12-9, 16-10

Ororosa: Ferrari 13, Abbiati, Bassani 9, Forese, Maianti 21, Lampe 7, Carrara. M. 8, Carrara F. 2, Bresciani 3, Carioli 2, Boniforti 4. All. Epis/Celeste

Basket Aquile Lonato: Alenghi 2, Comini 4, Bertocchi 8, Castellini 7, Cremoni 4, Cavallotti, Zanetti 5, Barovelli 2, Diedhion 10, Lanfranchi 5. All. Ferrari

Arbitro: Santoro R.

Note Oro: Falli fatti: 9 Falli Subiti: 21 Tiri Liberi: 10/24

Pronostico rispettato per l’Under 19 di Bergamo Ororosa che vince e mantiene il primo posto nel girone.

L’avvio non è dei soliti, le Oro peccano di superficialità. È Maianti con 11 dei primi 13 punti a provare a dare la scossa, ma la squadra non sembra spezzare il ritmo e trovare la giusta intensità. Sulla fine del periodo Ferrari da energia alla squadra con buone giocate offensive. Al 10’ equilibrio 20-18.

Nel primo minuto del secondo periodo Ferrari e Carioli alzano l’intensità difensiva e fanno un 8-0 di parziale che dà la scossa. Le Oro toccano anche il +20. All’intervallo 41-28.

La seconda metà di gara è un elastico. Le Oro allungano e le ospiti si riportano a -15. Finale 69-47.

Buone risposte da qualche elemento, ma sicuramente non una prova brillante, complice anche un maggio caldo e una formula per la seconda fase non delle migliori.

Forza Oro!!!

U 19 ELITE: VITTORIA CON PARMA E SI VA ALLE FINALI NAZIONALI !!

OROROSA 71 – PARMA 34

Parziali 15-10, 18-9, 18-9, 20-6

Ororosa: Mazza 4, Fossati 1, Lussignoli 25, Monti 8, Crippa 3, Frosio 2, Testa 2, Merli, Rizzo 9, Cancelli 6, Poma 11, Della Corte ne. All. Epis/Stazzonelli/Celeste

Parma: Barsotti, Capelli, Marino, Zimbardo 20, Soncini 1, Ferrari 3, Meglioli 2, Cagossi 3, Teti ne, Cisse ne, Mastrototaro 2, Musiari 3, Ampollini. All. Diotallevi/Franchini/SImonini

Arbitro: Corbari R. di Cremona e Carotti N. di Milano.

Note Oro: Falli fatti: 22 Falli Subiti: 19 Tiri Liberi: 5/14 Tiri 2 pti: 27/50 Tiri 3 pti: 4/12 Rimbalzi totali: 30(Monti 7, Cancelli 6) Palle perse: 23 Palle recuperate: 32 (Lussignoli 11, Rizzo 6) Assist: 13 (Poma 5)

Vittoria netta dell’Under 19 Elite in gara 2 contro Parma. Meno 3 ampiamente ribaltato e finale nazionale assicurata!

Nei primi minuti la tensione la fa da padrona. Le Oro non riescono a trovare la via del canestro e Parma si porta avanti sul 4-0. È Lussignoli, autrice di una prova esaltante (25 punti + 11 recuperate), a segnare i primi 6 punti che sbloccano l’attacco di casa e tengono Ororosa attaccata a Parma. La tripla di Crippa permette alle Oro di effettuare il primo sorpasso sul 9-7; da quel momento le padrone di casa non andranno mai più sotto nel punteggio e allungheranno con il passare dei minuti. Finale primo periodo 15-10.

Nel secondo quarto la difesa alza ulteriormente l’intensità costringendo Parma a molte palle perse. Poma, classe 2007, è un fattore su entrambi i lati del campo e trova canestri importanti che aumentano il divario e Mazza e Testa si fanno trovare pronte trovando recuperate importanti. Alla fine del periodo sono Poma e Monti a fissare il punteggio sul 33-19.

Dopo l’intervallo le bergamasche sono brave a non calare l’intensità e stroncare sul nascere qualsiasi tentativo di rimonta di Parma. Lussignoli mette un 4-0 personale, seguito a stretto giro di ruota da una tripla di Rizzo, che nel terzo quarto trova buone soluzioni che caricano di falli le avversarie. Fossati, recuperata in extremis, mette qualche minuto di alta intensità.  Al 30’ 51-28 e Parma sembra non riuscire più a stare al ritmo delle Oro.

Nel quarto periodo si sblocca anche Cancelli con 6 punti di fila, ben innescata da Poma. La panchina di casa trova buone risposte anche da Merli e Frosio, che mantengono alta l’intensità e permettono di allungare ulteriormente. A 4’ dalla fine le Oro toccano il +30 e la partita è ormai decisa. I minuti finali vengono gestiti con lucidità. All’ultimo giro di orologio la panchina è in piedi e sugli spalti inizia la festa.

Finale 71-34. Ororosa fa doppietta e va alle Finali Nazionali anche con l’Under 19 Elite.

Un traguardo prestigioso, visto il percorso fatto da inizio anno ad oggi, e considerando l’età delle giocatrici (8 su 12 sotto-età). Brave ragazze! Enorme soddisfazione anche per Coach Epis, che ha trovato un gruppo disponibile e che ha dimostrato di essere squadra vera.

Il direttore tecnico Stazzonelli, euforica, commenta così: “sono veramente felice e orgogliosa del lavoro svolto dal nostro staff Cele, Filippo e Roby Triboulet che si sono alternati a fianco di Ale e mio.    Complimenti ad Ale, che alla sua prima esperienza da capo allenatore centra una Finale Nazionale Under 19, veramente tanta roba. Stasera ad Albino c’era tutto il nostro settore giovanile, una gioia al cuore che ci ripaga di tutti i sacrifici che stiamo facendo. Che dire… due finali nazionali in 48 ore sono un sogno! Non svegliateci!!!”

Complimenti che giriamo anche a Beppe, dirigente, fotografo e factotum, sempre pronto e disponibile.

Oggi sugli spalti ad Albino c’erano ragazze di tutto il settore giovanile Ororosa, famiglie, amici, appassionati. A tutti voi un grande grazie per la vostra vicinanza e per il sostegno che sempre ci avete dimostrato. Dopo 2 anni di pandemia avevamo bisogno di tornare a vivere queste emozioni, ancora più belle con una finale nazionale in tasca.

BATTIPAGLIA, ARRIVIAMOOOO!!!

FORZA ORO!!!