U19 ALB/PARRE CHE TI COMBINA !

Pall. Fanfulla 56 – Ororosa Basket 59

Parziali: 13/16  11/17  23/13  9/13

Ororosa Basket: Scainelli 6. Mangiapoco 2. Poli 10. Zenoni. Nitri 16. Bracaccini G. 8. Cossali 2. Belotti 13. Tonolini 2. Coach: Villa E.

Arbitri: Rossi e Sindona (ottima prestazione)

C’è chi ipotizza un weekend lungo in montagna, chi ha organizzato una  cena per il venerdì sera e chi sta già pensando di mettersi comodamente in poltrona per cominciare al meglio il fine settimana.

E poi c’è chi decide di arrivare a Carugate e sfoderare una prestazione da sorrisi a 360° e vanificare tutto quanto ipotizzato sopra!

Cominciamo molto concentrate e decisamente concrete con buona circolazione di palla e difesa che concede poco alle avversarie tra le cui fila solo Possali (25 alla fine per lei, brava!) che ci farà male con continuità.

Lodi dopo pochi minuti sfodera la temuta difesa a zona (magica lavagnetta, hai fatto bene il tuo lavoro!) che non diventa un problema grazie a Tonolini e Belotti che aprono subito la “scatola” da fuori area e dalla pregiata ditta Nitri/Poli in grado di colpire nei pressi del canestro.
Scainelli e Bracaccini regia ottimale e punti preziosi per il nostro tabellone.

Secondo quarto con il tabellone che segna un +3  per le Ororosa e buona continuità nel gioco offensivo, peccato quel paio di ingenuità in difesa che consentono a Fanfulla di limitare il passivo a 9 punti e di andare nello spogliatoio con buone speranze di riagganciarci.

Ciò avviene puntualmente alla ripresa del gioco nel momento di massima resa offensiva da parte delle nostre avversarie: parziale importante che recita a 23 a 13 con il primo vantaggio per Lodi.
Niente da dire è il loro momento, brave.

Ma non c’è problema che non si possa risolvere stasera.
Mangiapoco e Cossali blindano la difesa supportata da tutte le compagne, Zenoni non sbaglia una posizione e porta a casa un lavoro oscuro preziosissimo.
Nitri conferma di essere una delle giocatrici d’area più importanti a questo livello e Belotti blinda il risultato con una splendida tripla che inchioda il punteggio sul 56/59 per le nostre fantastiche ragazze.

Les jeux sont faits, rien ne va plus.

Chiave di lettura di questa vittoria: andiamo a referto in 8 ragazze su 9, difendiamo tutte con ardore e dispendio di energie.

Orgoglio e soddisfazione per tutte loro.

BRAVE!!!

FINALI NAZIONALI U 19 ELITE GARA 2

BASKET ROMA 65 – OROROSA 42

Parziali 15-12, 16-6, 22-10, 12-14

Basket Roma: Di Stefano 10, Pragliola 4, Martino, Perone, Lucantoni, 8 Cedolini 18, Fantini, 9 Belluzzo 3, Benini ne, Aghilarre 11, Cenci, Gatti 2. All. Coriale/Moscovini

Ororosa: Poma, Gambirasio 6, Lussignoli 10, Monti 2, Crippa 4, Della Corte 1, Rizzo 9, Cancelli 2, Fossati 6, Testa 2. All. Epis/Stazzonelli/Celeste

Arbitri: Manco M. e Servillo F.

Note Oro: Falli fatti: 14 Falli subiti: 18 Tiri liberi: 5/17 Tiri 2 pti: 17/39 Tiri 3 pti: 1/18 Rimbalzi totali: 31 (Lussignoli, Cancelli 5) Palle recuperate: 15 (Testa 4) Palle perse: 24 (Lussignoli, Rizzo, Testa 3) Assist: 6 (Cancelli 2)

Le Oro perdono la seconda partita della Finale Nazionale, contro una Roma dagli alti contenuti fisici e tecnici, mostrando però di essere vive e di volersi giocare tutte le chance di passaggio tra le migliori 12 nella sfida di domani sera contro Vigarano.

Il primo quarto è equilibrato, le Oro riescono a muovere bene la palla e trovare buone soluzioni negli spazi concessi da Roma. Anche la difesa è attenta, il primo periodo finisce 15-12 per Roma.

Nel secondo quarto Roma chiude bene gli spazi e le Oro non trovano più fluidità di gioco. Roma allunga sul +13, all’intervallo 31-18.

Nel terzo periodo Lussignoli fa un mini-parziale che riaccende le bergamasche, ma Cedolini è chirurgica e spegne ogni velleità delle Oro. Negli ultimi dieci minuti la partita è decisa ma comunque le Oro mostrano buone cose su entrambe le metà campo.

Da segnalare l’ottimo esordio di Gambirasio (2007) alla prima assoluta con l’under 19, oggi in campo con l’altra 2007 Poma.

Sicuramente una buona reazione e dei miglioramenti a livello di squadra rispetto alla prima partita, anche se con delle percentuali al tiro deficitarie.

Ora raccogliere le energie e pronte per la partita contro Vigarano di domani sera ore 20.30, che vale un posto nelle 12 migliori squadre d’Italia. Forza ragazze!

Forza Oro!!!