U17 FINALI NAZIONALI: VITTORIA IN GARA 2

OROROSA 65 – PARMA 46
Parziali 17-10, 12-14, 25-10, 11-12

Ororosa:Bresciani, Mazza 10, Fossati 18, Lussignoli 7, Ferrari 1, Lombardi, Monti 16, Crippa 5, Guerini, Merli, Poma, Tall 8. All. Stazzonelli/Epis/Celeste


Parma: Turicci 9, Capelli, Piazza 2, Lo Russo 10, Tagliarini, Soncini 2, Giacobazzi 2, Frattini ne, Ampollini 9, Musiari 6, Meglioli, Cavazzuti 2. All. Scanzani/Franchini


Arbitri: Foti e Caracciolo


Note: Falli Fatti: 22 Falli subiti: 22 Tiri 2 punti 22/54 Tiri 3 punti: 2/10 Tiri Liberi: 15/32 Rimbalzi totali: 44 (Crippa 7, Lussignoli, Fossati 6) Palle perse: 23 (Lussignoli 6) Palle recuperate 17 (Lussignoli 6) Assist: 12 (Lussignoli 5, Crippa 3)


Seconda vittoria per le Oro e accesso matematico nelle prime 12 squadre d’Italia under 17.


La partenza è ottima, con le Oro che impattano bene portandosi sul 12-2 e con Monti che è un vero fattore. Dopo i primi minuti però le rotazioni della panchina bergamasca non danno le risposte sperate, le Oro si adeguano al ritmo di Parma che rientra in partita. In difesa si fatica e le percentuali non sono buone, soprattutto quelle ai tiri liberi.


Nel terzo quarto Mazza cambia l’inerzia della partita ben supportata da Lussignoli. Fossati fa canestri importanti che creano il parziale decisivo.


Nell’ultimo quarto si ampliano le rotazioni, Tall si fa sentire sotto canestro e trova punti e falli subiti. Lombardi e Ferrari entrano decise permettendo di gestire i minutaggi.


Finale 65-46.
Domani ore 14 sfida decisiva per il primo posto nel girone contro Reyer Venezia.

FORZA ORO !

Pubblicità

U17 FINALI NAZIONALI: VITTORIA IN GARA 4

OROROSA 53 – UDINE 41

Parziali 14-12, 11-5, 11-11, 17-13

Ororosa: Bresciani, Mazza 7, Fossati 15, Lussignoli 7, Ferrari, Lombardi 2, Monti 4, Crippa 4, Guerini 2, Merli 4, Poma 6, Tall 2. All. Stazzonelli/Epis/Celeste

Udine: Cappellotti 8, Racchi, Bettuzzi ne, Azzani ne, Ceschia, Drca ne, Casella 11, Agostini 17, Muneretto, Nazzi 5, Comuzzi ne, Fadone ne. All. Vidotti/De Monte/Domeneghini

Arbitri: Antimiani e Marcelli

Note: Falli Fatti: 20 Falli subiti: 18 Tiri 2 punti 19/62 Tiri 3 punti: 1/7 (Fossati 1) Tiri Liberi: 12/20 Rimbalzi totali: 49 (Fossati 12, Lussignoli 9) Palle recuperate 19 (Monti 4, Crippa, Lussignoli 3) Assist: 6 (Crippa 2)

Sembra incredibile, ma per la terza volta in un anno possiamo dire di essere tra le migliori 8 squadre d’Italia.

Partita sicuramente difficile, viste le precarie condizioni fisiche della squadra a cui si è aggiunto l’infortunio di Chiara Poma (migliore in campo fino a quel momento), ma le Oro tirano fuori una prestazione solida e di gran cuore.

Udine prova con continui cambi di difesa a mettere in difficoltà l’attacco orobico, che con Monti e Crippa riesce sempre a trovare soluzioni di tiro pur non essendo precise in fase realizzativa.

Nei primi due quarti le Oro si portano subito in vantaggio ma non riescono a creare il break decisivo.

Nel terzo quarto Fossati (15 punti e 12 rimbalzi) carica la squadra ben supportata da Mazza e Lussignoli che con i jolly trovati dalla panchina Lombardi e Guerini danno la spallata finale alla gara. Nell’ultimo periodo Merli e compagne riescono a gestire il vantaggio portando l’Under 17 Elite nelle migliori 8 squadre d’Italia.

Tantissimi complimenti a questo gruppo che nonostante l’assenza di Ernani, Cattaneo, Frosio e Carrara, superando i propri limiti, è riuscita ad ottenere un traguardo di grande prestigio.

Coach Stazzonelli dice: “domani sarà una partita difficile da gestire visto le poche energie fisiche rimaste. Cercherò di ampliare le rotazioni ma proveremo comunque a conquistare l’accesso alle semifinali”.

Forza Oro!!!

U17 FINALI NAZIONALI: SCONFITTA IN GARA 3

REYER VENEZIA 53 – OROROSA 49

Parziali 19-12, 15-11, 13-11, 6-15

Ororosa: Mazza, Fossati 6, Carrara, Lussignoli 8, Ferrari, Lombardi, Monti 8, Crippa 14, Guerini, Merli 2, Poma 9, Tall 2. All. Stazzonelli/Epis/Celeste

Reyer: Guerra, Purina 3, Buranella 7, Penna 14, Zuccon 10, Samojljch, Capuzzo 10, Ruzza 4, Andreanelli 5, Minicleri, Gallo, Toffolo ne. All. Dalla Villa/Borsetto

Arbitri: Migliaccio, Mariotti

Note: Falli Fatti: 18 Falli subiti: 21 Tiri 2 punti 12/50 Tiri 3 punti: 3/13 (Crippa 2, Poma 1) Tiri Liberi: 16/21 Rimbalzi totali: 44 (Crippa 10, Monti 7) Palle perse: 15 (Lussignoli 5, Mazza 3) Palle recuperate 13 (Monti, Fossati 3) Assist: 7 (Lussignoli 3)

Non riesce l’impresa alle Oro contro la corazzata Reyer.

Fin dai primi minuti le Oro subiscono la fisicità delle veneziane, che riescono ad imprimere il proprio gioco sia in attacco che in difesa. Crippa e compagne comunque non mollano fino alla fine vendendo cara la pelle e arrivano fino al -2 con dieci secondi da giocare.

Nonostante la sconfitta, ancora nulla è compromesso.

Domani alle ore 14 le Oro si giocheranno l’accesso ai quarti di finale contro Udine.

La stanchezza comincia a farsi sentire, ma tutta Bergamo è con voi!

Forza Oro!!!

U17 FINALI NAZIONALI: VITTORIA IN GARA 1

OROROSA 69 – CASALNUOVO 52
Parziali 21-14, 17-15, 17-15, 14-8

Ororosa:Bresciani 2, Mazza 6, Fossati 7, Lussignoli 8, Ferrari 4, Lombardi, Monti 20, Crippa 8,
Guerini, Merli 5, Poma 4, Tall 5. All. Stazzonelli/Epis/Celeste


Casalnuovo: Carillo 8, Infante 12, Esposito, Prete 10, Serpico, Esposito 14, Castellano, Gesuele 7,
Monaco ne, Moretti 1, Violetti ne, Di Fronzo ne. All. Belfiore/Coppola


Arbitri: Mariotti e Scolaro


Note: Falli Fatti: 17 Falli subiti: 10 Tiri 2 punti 25/52 Tiri 3 punti: 3/6 (Monti 2, Fossati 1) Tiri Liberi:10/14 Rimbalzi totali: 45 (Monti 11, Mazza 7) Palle perse: 19 (Monti 4, Lussignoli 3) Palle recuperate 13 (Lussignoli 3) Assist: 11


Buona la prima per le Oro alle finali nazionali under 17, che devono sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione su un’ottima Casalnuovo. Dopo un inizio che ci vede in difficoltà, le Oro, con il passare dei minuti, riescono a imporre il proprio ritmo e a migliorare la fase difensiva, che nei primi due quarti ha lasciato molto a desiderare.


Nella ripresa le Oro, guidate da una super Monti (20 punti e 11 rimbalzi) ben supportata da Merli e Poma in cabina di regia, riescono ad allungare mantenendo sempre una discreta distanza di sicurezza.
Nelle Oro buona prestazione di Crippa e Tall che fanno valere la propria fisicità anche nella meta campo difensiva e di Ferrari, brava a farsi trovare pronta.


Domani in campo alle 16 contro Parma.


Avanti così!

Forza Oro!!!

U17 ELITE: VITTTORIA CON PORDENONE E SI VA ALLE FINALI NAZIONALI !

SPAREGGIO Ritorno

Ororosa – Pordenone 75 – 38 (36 – 25)

Parziali : 22-10, 14-15 ; 15-11,24-2

Ororosa :  Mazza 16, Lussignoli 6  ,Poma 2, Monti 6, Crippa 11, Ferrari 5,, Guerini, , Lombardi 6, Bresciani 8  , Merli 2, Fossati 13.  All. Stazzonelli/ Epis/ Celeste

Pordenone  : Barzan 5, Poli, Zanier 5, Mantovani, Cividini 2, Bonben 6, Valese 1, Kaur , Chuknu 11, Ghiaccio 6, Gallini 2. All. D’angelo/ Gallini

Note Oro :Flli fatti 17, falli subiti 16. Rimbalzi 40 ( 10 Monti, 10 Crippa). Palle perse 15 ( 3 Bresciani, 3 Fossati). Palle recuperate 26  ( 6 Monti, 5 Mazza  ). Assist 19  (3 Lussignoli, 3 Poma, 3 Guerini). Tiri liberi 7/18. Tiri da 3pt 2/11 ( 1 Fossati, 1 Crippa).

Dopo le under 15 e le under 19 anche le under 17 si qualificano alle Finali nazionali di Campobasso.

Incredibile traguardo per la società Orobica che centra tutte e 3 le Finali Nazionali, successo ancora più importante calcolando le poche risorse economiche e il reclutamento solo in provincia.

Questa vittoria è dedicata alla nostra Giulia Frosio che nella scorsa notte ha subito un incidente ma che ci auguriamo presto possa tornare tra noi a correre e lottare ….Tutta l’Ororosa è con te. Forza Giulia!

La partita viene giocata a ritmo alto anche se la temperatura è veramente incandescente. Crippa, Monti e Fossati lavorano sodo per limitare la fisicità di Chuknu nel pitturato, mentre Lussignoli, Mazza e Poma mettono sotto pressione le piccole di Pordenone creando spesso recuperi e contropiedi. Ma anche nel gioco schierato le Oro trovano buone soluzioni; il primo parziale è Oro 22 a 10.

Nel secondo tempo Pordenone alza l’intensità difensiva ma Poma, Merli e Bresciani non si lasciano sorprendere riuscendo spesso a superare la pressione ma, le basse percentuali ai liberi e qualche errore da sotto, non permettono alle padrone di casa di chiudere la gara. Intervallo 36 a 25.

Nella  ripresa Lussignoli, Mazza e Crippa partono forte dando il primo scossone alla gara. Pordenone prova a restare a contatto ma le continue rotazioni della panchina Oro tengono alta l’intensità. Ferrari Lombardi e Guerini si fanno trovare pronte  mettendo energia e punti. Con il passare dei minuti il divario si amplia con Mazza che fino alla fine spinge sull’acceleratore. 

La vittoria finale 75 a 38  ci consegna il pass per Campobasso e la terza finale nazionale per Ororosa.

Rinnovando i complimenti allo staff: Moki, Ale, Cele, Fili, Roby e Beppe per il lavoro svolto sul campo e vogliamo ampliare i complimenti al Presidente e tutta la dirigenza Ororosa per il super traguardo raggiunto!

BRAVE ORO!!!

U17 BG.: TITOLO REGIONALE CONQUISTATO !!

OROROSA 56 – CAVENAGO 38

Parziali 15-11,16-10, 16-9, 9-8

Ororosa: Lampe 1, Guerra 9, Ferrari 10, Lombardi 2, Galbuseri 7, Carrara, Gambirasio 10, Togni 3, Boniforti 1, Piccinini 2, Baldi 11. All. Epis/Deleidi/Celeste

Cavenago: Biraghi 4, Caperchi 4, Trassini 9, Cagni 1, Sanvito 1, Mattavelli 3, Carrera 9, Villa 6, Ronchi, Penati, Conti 1. All. Vargio/Miolla

Arbitri: Rossi C. e Albertario A.

Note: Falli Fatti: 27 Falli subiti: 25 Tiri Liberi: 14/29

Le Under 17 di Bergamo battono Cavenago e si laureano campioni regionali!!!

Partita molto intensa a Villasanta. Le Oro soffrono dall’inizio la pressione delle brianzole e perdono un po’troppi palloni, soprattutto nel primo quarto, che permettono a Cavenago di rimanere attaccato nel punteggio.

Ferrari con un buon 1c1 sblocca le Oro, che trovano buone soluzioni in contropiede con Galbuseri e Gambirasio. La difesa nel mentre sta prendendo le misure. Baldi con la tripla da ossigeno alle Oro, che terminano il periodo avanti 15-11.

Nel secondo la difesa Oro, marchio di fabbrica della stagione, comincia a dare i suoi frutti, ma sono ancora troppe le palle perse in uscita che non permettono di concludere a canestro. Il punteggio rimane sul 15-11 per i primi 2 minuti abbondanti.  Finalmente le Oro trovano le giuste misure anche in fase offensiva, dove guadagnano molti falli e sono spesso in lunetta: purtroppo le percentuali ai liberi sono scarse e Cavenago resta in partita. All’intervallo 31-21 per Ororosa.

Nel terzo quarto c’è un ulteriore allungo. Cavenago gioca la carta della zona, che crea inizialmente qualche problema alle bergamasche. Poi Guerra, sbloccatasi alla fine del secondo periodo, segna una tripla fondamentale e Galbuseri subito dopo replica con un piazzato dall’angolo. In difesa si tiene, Lombardi trova importanti recuperate sugli aiuti. Guerra chiude il quarto con la terza tripla di serata che vale il + 17.

Nell’ultimo periodo le Oro rimangono concentrate, Piccinini e Boniforti sfruttano la propria fisicità e chiudono l’area, Lampe in una giornata offensiva non delle migliori (dopo la bella prova di ieri) trova dei buoni falli subiti e Carrara si fa trovare pronta. Cavenago ci prova ma le Oro ne hanno di più. Ferrari si mette in proprio e rimanda al mittente l’ultimo tentativo di rimonta con due azioni personali.

Finale 56 – 38 e titolo regionale conquistato!!!

—————————-

Mi svesto ora, per un attimo, dei panni del cronista.

Tengo a sottolineare e applaudire l’impegno di questo gruppo, la costanza che hanno messo in questi due anni non facili, tra pandemia, partite rinviate e mille protocolli. Vedervi faticare, giocare e alla fine gioire il 19 giugno è una soddisfazione enorme.

Vedere alla fine della partita tutte le Under 17 Elite entrare in campo per festeggiare insieme fa capire cosa sia (anche) Ororosa.

Un grande grazie a Monica, per avermi permesso di allenare questo gruppo dandomi fiducia e a Beppe per la sua presenza costante.

Grazie anche a Filippo, Cele e Roby, un grandissimo staff!

Ultimo, ma non per importanza, grazie ai genitori, a chi si è reso disponibile per i trasporti, chi per il tavolo, chi ha tifato.

Questo risultato ce lo meritiamo tutto!


Ale

———————————

Forza Oro!!!

U17 BG.: VINTA LA SEMIFINALE !

OROROSA 67 – BASKET TEAM CREMA 31

Parziali 16-10, 16-4, 13-4, 22-13

Ororosa: Lampe 11, Guerra 3, Ferrari 6, Lombardi 6, Galbuseri 3, Carrara 2, Gambirasio 6, Togni 6, Boniforti 6, Piccinini 8, Baldi 10. All. Epis/Deleidi/Celeste

Crema: Occhiato 7, Aggugini 2, Rossetti 8, Mercadante 2, Priore, Cardisperi 5, Calzi G., Calzi M., Fischetti, Pansecchi, Bulgarini 2, Gaudioso 5. All. Curti

Arbitro: Mulè L. e Forini F.

Note: Falli Fatti: 12 Falli subiti: 14 Tiri Liberi: 8/18 Tiri 2 pti: 28/48 Tiri 3 pti: 1/9 Rimbalzi totali: 33 (Lombardi 7, Boniforti, Gambirasio 5) Palle perse: 21 (Ferrari, Guerra 4) Palle recuperate: 19 (Lombardi 6, Lampe 3) Assist: 8 (Baldi, Togni 2)

Vittoria in semifinale contro Crema per l’Under 17 regionale, che si assicura la finale contro Cavenago in programma domani, domenica 19, alle 18.30 sempre a Villasanta.

Le Oro partono un po’ contratte e hanno bisogno di qualche minuto per prendere le misure all’attacco cremasco. Dalla metà del primo quarto la difesa cambia registro, Crema fatica a segnare. Ororosa però in attacco non è lucida, cerca spesso passaggi dentro l’area con una difesa molto chiusa che non creano vantaggi e portano a palle perse. Tra il primo e il secondo quarto sono Lampe, un fattore contro la zona, e Baldi, con ottimi vantaggi creati dall’1c1, a fare il parziale per le Oro. Lombardi e Ferrari finalmente entrano in partita, la prima con qualche rubata delle sue e un contropiede, la seconda con 4 punti che portano le Oro all’intervallo sul 32-14.

Nel terzo quarto, le Oro sono attente in particolar modo in difesa. Dopo 4 minuti il parziale del periodo è 2-2. Gambirasio è brava a sfruttare la sua fisicità per limitare Occhiato, pericolo numero uno di Crema, e per trovare canestri in attacco. Boniforti e Piccinini si fanno trovare pronte e tengono l’intensità alta, aggiungendo anche canestri che incrementano il vantaggio e mettono la partita in cassaforte.

Nell’ultimo periodo tutte le ragazze sono brave a farsi trovare pronte, Guerra finalmente si sblocca anche in attacco, Togni prende coraggio e fa delle ottime scelte. La palla gira bene, le Oro sono costanti fino alla fine. Risultato finale 67-31.

Ottima prova delle ragazze, che domani sono chiamate all’ultimo sforzo per coronare il percorso fatto.

Forza ragazze!
Forza Oro!!!